E CHIUNQUE AVRA' INVOCATO IL NOME DEL SIGNORE SARA' SALVATO  (Romani 10:13)
 
         
 
ISCRIVITI ANCHE TU A  christianfacebook
 
 
 
UNA BUONA NOTIZIA PER TUTTI
 

UNA BUONA NOTIZIA -EUC

Nella vita e nella nostra esistenza Dio ha voluto che ci fossero delle norme da rispettare (Levitico 26:46; Deuteronomio 7:11-15; Deuteronomio 28:1,2,8… V.15…)

 Chiunque non rispetta le leggi subisce le giuste conseguenze.

Il Signore non vuole la morte dell’empio …, ma vuole che l’empio si converta e viva … Ezechiele 33:11

 I giudici sono stabiliti per amministrare il diritto e fare in modo che si rispettino le regole; un giudice potrà anche avere compassione per la persona che ha commesso dei reati, ma egli è obbligato ad applicare la legge in tutto ciò che prevede.

L’osservanza delle regole stabilite suscita fiducia incrollabile.

Se il Signore dice una cosa la farà: nel bene e nel male.

Il Signore ama il peccatore ma non può tollerare il peccato e nella Sua somma giustizia non può tollerare la trasgressione delle Sue leggi impartite.

Il Signore è giusto in tutto ciò che compie nel largire la benedizione promessa  per coloro che Lo Amano e la maledizione per coloro che si ostinano dopo tanti avvertimenti a non voler ubbidire e osservare le leggi del Signore.

Vieni Spirito Santo

Bisogna ricevere lo Spirito Santo

Gesù disse: se voi mi amate osserverete i miei comandamenti e io pregherò il Padre affinché vi doni lo Spirito Santo.

Perché Gesù intercedeva presso il Padre per far ricevere lo Spirito Santo? (Giovanni 14:1,2 e 15,16)

Perché solo con l’aiuto dello Spirito Santo avremo la capacità di amare il Signore e osservare i Suoi giusti comandamenti. (Ebrei 10:15-18 ; 1 Giovanni 3:22; 1 Giovanni 5:2-3)

Dunque, le persone disobbedienti non devono chiedere la risoluzione dei loro propri problemi o delle problematiche in generale, perché non avranno risposta. (1 Giovanni 3:22)

Non avendo risposta essi si rivolgono ad ogni intercessore o mezzo umano per tentare di ottenere quello che desiderano, ma non riusciranno...

Cercano dei consolatori e si affidano a dei pronunciatori di parole che vogliono sentirsi dire.

Ma questo modo di agire porta soltanto a delusione, amarezza, frustrazioni … e non si concretizza nulla.

uniti in preghiera

La chiave per avere successo

I segni evidenti di mancata risposta alle preghiere,  di insuccesso, di prove individuali e di calamità collettive compresa la pandemia Covid-19 in corso, ci devono far capire che si sta trasgredendo la legge di Dio il Signore di tutto l’universo.

Per avere successo nelle nostre necessità e nelle richieste di preghiera dobbiamo rivolgerci a Gesù l’unico intercessore che Dio riconosce per avere il dono dello Spirito Santo ed essere resi capaci di ubbidire alla Sua Volontà e quindi ottenere tutto quello di cui abbiamo bisogno.

Lo Spirito Santo ci consola perché vivrà sempre in noi e ci guiderà in tutto ciò che piace al Padre per essere esauditi e Benedetti. (Giovanni 14:16,17, 25)

La chiave del successo e del benessere degli uomini e delle nazioni è l’UBBIDIENZA! Atti 3:19-26EUC26

L’ubbidienza porta sempre ogni sorta di benedizioni e concordia tra DIO e gli uomini.

Gesù grazie che opererai affinché tutti realizzino  questa grazia nel loro cuore. Ti Adoriamo!

PASSI BIBLICI:

«Queste sono le leggi, le norme e gli insegnamenti che il Signore ha comunicato agli Israeliti per mezzo di Mosè, sul monte Sinai.» Levitico 26:46

«Osserverete dunque gli ordini, le leggi e le norme che oggi vi comunico, e li metterete in pratica». «Se ascolterete queste norme, le osserverete e le metterete in pratica, il Signore, vostro Dio, manterrà con voi l’ alleanza e l’amicizia promesse ai vostri padri. Egli vi amerà, vi benedirà e vi renderà numerosi: nella terra che ha promesso ai vostri padri di darvi, egli renderà fecondi voi e fertili i vostri campi; avrete in abbondanza frumento, mosto e olio; le vostre vacche e i vostri greggi si moltiplicheranno. Sarete benedetti più di tutti i popoli: fra voi e fra il vostro bestiame nessuno sarà sterile. Il Signore terrà lontana ogni disgrazia e non manderà su di voi alcuna di quelle terribili malattie dell’Egitto, che voi ben conoscete; anzi, le manderà su quelli che vi odiano.» Deuteronomio 7:11-15

«Ed ecco, un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova, e gli disse: «Maestro, che devo fare per ereditar la vita eterna?» Gesú gli disse: «Nella legge che cosa sta scritto? Come leggi?» Egli rispose: «Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima tua, con tutta la forza tua, con tutta la mente tua, e il tuo prossimo come te stesso ». Gesú gli disse: «Hai risposto esattamente; fa' questo, e vivrai».» Vangelo secondo Luca 10:25-28

L’opera dello Spirito Santo

Solo lo Spirito Santo renderà possibile l’osservanza di tutta la legge del Signore perché la inciderà in loro e così produrranno NATURALMENTE soltanto azioni sante.

La Bibbia dice:

«Anche lo Spirito Santo, nella Bibbia, testimonia queste cose. Prima dichiara: Questa è l’alleanza che io concluderò con loro dopo quei giorni, — dice il Signore. — Io metterò le mie leggi nei loro cuori, le scriverò nella loro intelligenza. Poi afferma: Non mi ricorderò più dei loro peccati e delle loro malvagità. Ora, se i peccati sono perdonati, non c’è più bisogno di fare offerte per il perdono dei peccati.» Ebrei 10:15-18

 Alleluia!

Lo Spirito Santo CONVINCE e converte gli uomini che vivono nel peccato. Giovanni 16:8-11

Lo Spirito Santo farà ben capire e convince sul che cosa significhi: peccato, giustizia e giudizio.

V.9 Il peccato del mondo è questo: che non credono o amano Gesù e lo hanno disprezzato.

V.10 La giustizia personale di Cristo. Solo Gesù può lavare da ogni peccato tutti i peccatori anche i più nefandi e renderli giusti presso Dio.

V.11 Il giudizio ovvero una condanna attuale e futura  per chi persevera nell’incredulità verso l’opera di Gesù.

Satana credeva, e induce ancora oggi i suoi seguaci a credere, che la croce avrebbe messo fine all’Opera di salvezza di Gesù.

Ma la CROCE di Cristo ha sconfitto per sempre satana portando un giudizio definitivo su di lui.

cuore 2

Il vero cambiamento è possibile:

La Pentecoste, ovvero l’Opera dello Spirito Santo, CONVINCE tutti in merito al peccato, alla giustizia e al giudizio.

Una persona veramente convinta e pentita per opera dello Spirito Santo CONFESSERA’ tutti i suoi peccati per essere perdonato da Dio per mezzo di Gesù. 1 Giovanni 1:9

Il vero pentimento prodotto dallo Spirito Santo nella vita dei peccatori si manifesta con un dolore ed un rimorso profondo e reale rispetto ad ogni peccato commesso.

Il vero pentimento non è ammettere i propri errori, è un CAMBIAMENTO radicale che avviene nel cuore e nella mente di ogni peccatore.

Il pentimento e la confessione dei propri peccati si fa a Dio il Signore e non certo agli uomini.

Il peccatore che si è veramente pentito davanti a Dio, non desidera commettere mai più quei peccati, anzi li detesta e desidera con tutto il suo cuore Amare e ubbidire Dio come fece perfettamente Gesù uomo.

Dio Padre accetta solo la giustizia di Gesù per rendere giusti i peccatori.

LO SPIRITO SANTO VUOLE RISTORARE (Atti 3:19-26) COLORO CHE ANCORA NON CONOSCONO IL SIGNORE, AIUTANDOLI AD AMARE E UBBIDIRE FEDELMENTE IL SIGNORE E AD ESSERE DA LUI BENEDETTI.

Il dono dello Spirito Santo in noi produce infatti spontaneamente questo frutto:

«Lo Spirito invece produce: amore, gioia, pace, comprensione, cordialità, bontà, fedeltà, mansuetudine, dominio di sé. La Legge, certo, non condanna quelli che si comportano così.» Galati 5:22-23  Alleluia!

LA CHIAVE PER OGNI NOSTRA RICHIESTA È SCRITTA E CONFERMATA:

«Da lui riceveremo tutto quello che gli domandiamo in preghiera, perché osserviamo i suoi comandamenti, e facciamo quello che a lui piace.» 1 Giovanni 3:22

Alleluia!

 

Ancora dalla Bibbia:

«Di conseguenza, se amiamo Dio e osserviamo i suoi comandamenti, siamo certi di amare anche i figli di Dio. Amare Dio vuol dire osservare i suoi comandamenti. E i suoi comandamenti non sono pesanti,» 1 Giovanni 5:2-3

Alleluia!

         A Gesù sia tutta la Gloria!